Questo sito usa i cookie per monitorare le visite dei visitatori; interagendo con esso approvi il loro uso. Per avere maggiori informazioni clicca qui.
Ok
FdP Gruppo Azione Locale Alta Gallura - Gallura Via G. A. Cannas, 1 07029 Tempio (OT) C.F. 91039810907
Tel +39 0796725607/617
Fax +39 079 6725619

ALTA GALLURA - GALLURA

Buona navigazione. Password dimenticata? Oppure Crea Account.

    
   

Territorio › Enogastronomia

Enogastronomia del territorio del GAL

La Gallura è conosciuta per essere l’areale del Vermentino di Gallura, che ha ottenuto la DOCG nel 1996, unico riconoscimento in Sardegna, che disciplina la produzione dell’omonimo vitigno nell’ambito dei comuni di Aggius, Aglientu, Arzachena, Badesi, Berchidda, Bortigiadas, Budoni, Calangianus, Golfo Aranci, Loiri Porto S. Paolo, Luogosanto, Luras, Monti, Olbia, Palau, Sant’Antonio di Gallura, S. Teresa, S. Teodoro, Telti, Tempio Pausania, Trinità d’Agultu e Viddalba.

Accanto alla produzione del Vermentino, che caratterizza in maniera qualificata l’intero territorio gallurese, esistono altri vitigni tipici di tutto l’areale (per esempio il Moscato di Tempio, il Nebbiolo di Luras, e altri vitigni come Muristellu, Ritagliadu, Caricagiola..). Questi vini sono attualmente prodotti da circa 15 cantine, di cui 3 sociali e circa 12 private, che operano su una superficie complessiva di quasi 3.000 ha.

Tra i prodotti locali che entrano nei menù sono quindi presenti i vini galluresi che però soffrono di una valorizzazione non del tutto compiuta: spesso la Carta dei Vini presenta poche etichette e ordinate in modo approssimativo, a meno di andare in ristoranti di lusso.

L’importanza del vino gallurese è sottolineata anche dall’esistenza del Museo del Vino – Enoteca Regionale di Berchidda che opera per la sua valorizzazione. Il Museo porta avanti importanti iniziative non solo all’interno della struttura ma anche all’esterno in collaborazione con operatori turistici e amministrazioni comunali. Inoltre hanno attivato collaborazioni strette con tutti i produttori del settore agroalimentare tipico, con cui si organizzano spesso iniziative di degustazione di vini e prodotti locali, abbinate a proposte culturali le più diverse. Il Museo – Enoteca rappresenta pertanto una vetrina importante per l’intero settore enogastronomico.

La Gallura si caratterizza infine per una specifica gastronomia (la “mazza frissa”, la “suppa cuata”, i “ravioli dolci”, nella zona di Oschiri la “panada”) riconoscibile all’interno della stessa Sardegna.

Queste risorse agroalimentari ed enogastronomiche, opportunamente valorizzate all’interno di percorsi che coinvolgono direttamente le aziende produttrici (dimostrazione fasi di lavorazione, degustazioni, ecc.), possono essere la base di proposte di soggiorno in grado di incontrare l’interesse sempre più diffuso da parte di specifici flussi turistici.

Produzioni locali

Il comparto agroalimentare del territorio con richiami via, via a quei prodotti d’ eccellenza che il territorio offre:

Rassegne enogastronomiche

home contatti
GALLERY
CULTURA

CULTURA

TURISMO

TURISMO

COMUNI

COMUNI


Facebook GAL Gallura Twitter GAL Gallura Area riservata | Testi e immagini © GAL 2017 | Archimedia